Cerca
  • Silvia Cosimini

Árni Þórarinsson, Il tempo della strega, Edizioni del Capricorno, Torino 2017

Alcuni autori islandesi sono famosissimi in Francia mentre da noi ancora non sfondano e la cosa mi induce a pormi qualche domanda. Vediamo se il protagonista Einar, impacciato e piacione, rimarrà simpatico ai lettori. Sicuramente è bello che il covo del crimine non sia più solo Reykjavík ma qualche realtà urbana più piccola. La traduzione risale a dieci anni fa, ci ha messo del tempo per trovare la strada della carta stampata.

1 visualizzazione