Cerca
  • Silvia Cosimini

Hallgrímur Helgason, Toxic. Isbn, Milano 2010

E' tornato l'Hallgrímur di 101 Reykjavík e descrive la sua patria con toni ancora più caustici e disincantati. In questo libro c'è tutta l'Islanda contemporanea, quella prima della crisi, quella del 2007, come si dice ormai nella lingua corrente. I nýbúar, i club a luci rosse, la multiculturalità e la criminalità importata, la fatica per non diluire le proprie tradizioni, le assurdità della vita quotidiana artica, la fissa per l'Eurofestival. Un libro divertente, che metterà a dura prova la vista dei lettori; ma non capisco perché Hallgrímur continui a torturare così i suoi poveri traduttori.

1 visualizzazione